Newsletter Settembre 2022

Il progetto Sustainable Agripreneurship (acronimo “SustainAgri”) è iniziato nell’ottobre 2020 e l’ultimo meeting transnazionale si è svolto a Budapest il 14-15 settembre 2022.

In occasione della conclusione del progetto, vorremmo ricordarvi di cosa tratta il progetto e quali sono i suoi obiettivi.

Questo progetto sfrutta le caratteristiche dei Millennials e della Generazione Z per creare il trampolino di lancio per una nuova generazione di agricoltori (imprenditori in agricoltura) che possono andare in direzione di un’imprenditorialità sostenibile. Questo progetto ha sviluppato un pacchetto formativo innovativo di materiali e strumenti, compreso un serious game su misura per le esigenze di apprendimento delle giovani generazioni. Questo gioco consentirà ai principianti di implementare un modello di business sostenibile utilizzando il quadro della cosiddetta triple bottom line (società, economia, ambiente) per guidare le loro aziende agricole e le attività agricole in generale verso lo sviluppo sostenibile. Questo gioco sarà utilizzato come strumento di formazione/apprendimento e valutazione per il formatore VET.

Gli obiettivi di questo progetto sono:

  1. rafforzare la competitività del settore agricolo introducendo i giovani agroimprenditori all’agricoltura sostenibile;
  2. creare incentivi affinché i giovani possano entrare e gestire l’agrobusiness;3. collegare la sostenibilità alla redditività dell’azienda e mostrare come l’introduzione di nuove tecnologie (agricoltura intelligente) e pratiche di gestione possono ridurre l’impatto ambientale e aumentare la redditività;
  3. dimostrare l’importante ruolo dell’IFP nello sviluppo di un nuovo tipo di agro-imprenditorialità sostenibile;
  4. sensibilizzare le comunità rurali alla responsabilità sociale e ambientale;

Puoi scaricare il gioco sustainAgri qui:

Per Android: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.Games8D.SustainAgri
Per iOS: https://apps.apple.com/us/app/sustainagri/id1600457630

Incontro finale di SustainAgri

Al nostro ultimo incontro transnazionale a Budapest, abbiamo parlato dello stato di avanzamento del progetto e di come sono andate le cose, i compiti assegnati, la divulgazione e la comunicazione. Abbiamo avuto l’opportunità di avere una panoramica del progetto e vedere a che punto siamo per procedere con le ultime aggiunte. Abbiamo anche parlato della diffusione del progetto e della sua sostenibilità, che è molto importante.
Trebag – il nostro partner ungherese – ci ha presentato l’evento moltiplicatore finale che avevano organizzato il 12 settembre nella città ungherese di Kecskemét. I partecipanti erano giovani esperti e manager ungheresi di imprese agricole, nonché insegnanti e studenti dell’IFP. Se vuoi saperne di più su questo evento,  questo è il link.